Monthly Archives: marzo 2016

Giornata Internazionale della Donna

montalciniIl futuro del pianeta dipende dalla possibilità di dare a tutte le donne l’accesso all’istruzione e alla leadership. È alle donne, infatti, che spetta il compito più arduo, ma più costruttivo, di inventare e gestire la pace“.

Ho scelto le parole della grande scienziata Rita Levi Montalcini per celebrare l’8 marzo, perché il compito della donna nel mondo è un ruolo portante come quello della scienza nel progresso della civiltà. Se è giusto celebrare la dolcezza e la tenerezza che contraddistinguono il gentil sesso e rendono il mondo un luogo meno ostile, è ora di concentrarsi anche sulla concretezza di ciò che il futuro deve prospettare alle donne.

Dobbiamo sempre più impegnarci tutti affinché la parità di trattamento sul lavoro, la sicurezza e la protezione da ogni tipo di violenza siano valori universali. Una società in cui la donna è libera è una società libera.

Sono orgoglioso di essere sindaco di una giunta e di un consiglio comunale ove la presenza femminile è importante come mai è stata nella nostra città.

Buona festa della donna.

Libertà è partecipazione

milano 2Si è concluso con Milano 2 il giro dei quartieri dedicato alla variante del Piano di Governo del Territorio.
Abbiamo incontrato quasi un migliaio di segratesi, raccolto parecchie pagine di appunti, promesso di tornare presto per riprendere alcune questioni rimaste in sospeso.

Voglio ringraziare innanzitutto la mia Giunta, a partire dall’assessore De Lotto, per la passione e l’entusiasmo con cui hanno intrapreso questo cammino.

All’inizio del nostro programma, nel primo capitolo, che è intitolato:
Buona amministrazione, trasparenza, legalità e partecipazione“, c’è scritto:
A Segrate, dove le necessità e le urgenze variano significativamente da frazione a frazione, è importante:
– mantenere vivo e costante il dialogo tra amministrazione e cittadini;
– ascoltare il territorio;
– formulare proposte risolutive a problemi specifici di ogni quartiere e su queste ascoltare il parere di tutti.
Così si rende la nostra città una comunità attenta, informata e partecipe“.

Stiamo cercando di mantenere gli impegni che abbiamo preso, e non sempre è facile. Mantenere l’impegno di incontrare i cittadini nei quartieri è invece bello, importante. L’ho fatto l’anno scorso durante la campagna elettorale quando abbiamo organizzato un doppio giro di incontri in tutti i quartieri che mi ha fatto capire molto bene quanto sia importante l’ascolto, la trasparenza e la partecipazione.

L’abbiamo fatto di nuovo adesso ed è stata anche l’occasione per valorizzare la figura dell’assessore di quartiere, destinata a diventare ancora più protagonista nei prossimi incontri in giro (in tour) per la città.
Andiamo avanti così.

Grazie a tutti!

 Scroll to top