Neanche la Pravda

Ai tempi dell’URSS la Pravda sosteneva che il più grande geyser del mondo fosse in Siberia.

Invece oggi scopriamo che, secondo Dario Giove, Bersani a Segrate ha stravinto (a Segrate, su 2164 votanti:  Renzi 896, Bersani 900, Vendola 262, Puppato 86, Tabacci 22).

Per Dario e tutti gli amici del PD.

Capisco e pratico il tifo sportivo e ho sentito di recente un allenatore dire (o ripetere) che non c’è niente di più bello che vincere per uno a zero per un autogol al novantacinquesimo. E’ vero anche che nelle elezioni si può vincere con il 50% più un voto. Ma il voto di Segrate di domenica scorsa non era un ballottaggio per l’elezione del sindaco, aveva un significato politico più generale di termometro dei sentimenti degli elettori del centrosinistra nella nostra città. Il risultato segratese di 41% a 41% (quattro voti di differenza) ad un primo turno può essere presentato come una vittoria dai sostenitori di Bersani che tutti i sondaggi hanno dato costantemente in vantaggio? Il Giorno Martesana lo ha definito un ex-equo in un articolo dove risulta che, dopo Cernusco s/N e Peschiera Borromeo, il risultato di Segrate è stato per Renzi uno dei migliori della provincia.

A proposito, Pravda vuol dire verità.

Un sorriso.

7 Responses to Neanche la Pravda
  1. Francesco Venturelli Rispondi

    Certi bersaniani hanno la pelata come il culo.

  2. Marco Rispondi

    Be’, Paolo: il fatto che Bersani abbia vinto a Segrate è indubitabile.
    Fattene una ragione.

  3. fulvio Rispondi

    Per me è esilarante !
    A me piace da matti che abbia messo Renzi in fondo all’elenco. Magari così non si nota che ha preso ben 4 (quattro) voti in meno di Bersani.
    E non ha nemmeno votato Alessandrini,notissimo Renziano…
    E poi mi chiedono di partecipare alle attività del circolo:ma andiamo !
    Non ho visto cos’ha scritto l’altra Pravda in compartecipazione dei due palazzinari :è già uscita?

  4. Teresa Rispondi

    In un circolo schierato in stragrande maggioranza con Bersani, aver preso solo 4 voti in più dovrebbe far riflettere anzichè far cantare vittoria,

  5. Alberto Rispondi

    Come ha vinto le primarie? Ha ricevuto più del 50 % delle preferenze? Qualcuno spieghi meglio a Giove le regole del gioco!

  6. Ugo Rispondi

    Il risultato delle Primarie a Segrate è eccezionale. Sia dal punto di vista matematico che politico. Mentre in tutta Italia il numero dei votanti scendeva, a Segrate aumentava del 50%: 1400 votanti nel 2009, 2164 votanti nel 2012!

    Colpisce che l’attuale direzione del circolo di Segrate preferisca bearsi di un risicatissimo vantaggio di uno dei due candidati, piuttosto che cedere a una più onesta riflessione sul dato, positivissimo, che ne emerge. E che indica una voglia di cambiamento forte e partecipato.

    Comunque finisca il ballottaggio, per il PD di Segrate una cosa è certa: il meglio… deve ancora venire. Non pare anche a te, Paolo, di sentirlo già bussare alla porta?

  7. andrea Rispondi

    La Pravda ha vinto anche oggi impedendomi di votare! D’altronde le regole sono importanti e chi ha governato più di 2500 lo ha imparato bene !!!

Lascia un commento

Your email address will not be published. Please enter your name, email and a comment.