Treni da incubo: la linea che passa per la Martesana è sul podio delle peggiori d’Italia

pendolariMentre la giunta Maroni, in un settore delicato come i trasporti, cambia il terzo assessore in meno di un anno, scopriamo che la Bergamo-Treviglio-Milano, che passa per la Martesana, è la terza peggiore linea d’Italia: «ritardi e soppressioni hanno provocato nuovi disagi nel 2014 per il trasporto dei pendolari sia verso Milano che nelle relazioni tra gli altri capoluoghi lombardi», scrive Legambiente nel suo dossier annuale.

Il livello del servizio è assolutamente inadeguato: sui 56 km di linea i tempi di percorrenza sono rimasti gli stessi di trenta anni fa con una velocità media di 60 km/h. Il materiale rotabile utilizzato su questa tratta è il più vecchio e inaffidabile di quello in servizio con una flotta composta da treni a doppio piano e a media percorrenza.

Le pessime condizioni di viaggio con carrozze sovraffollate e sporche hanno portato all’esasperazione i pendolari. Proprio in questi mesi è esplosa la rabbia con proteste sul web, “scioperi del biglietto” e le azioni legali per l’indennizzo dei ritardi che si sono moltiplicate. Nonostante ciò non è un caso che un’autostrada nuova di zecca davanti a casa, come la Brebemi, resti desolatamente vuota ed i pendolari continuano ad utilizzare treni ed a chiedere sempre maggiori investimenti nel settore ferroviario.

Lo sostengo con forza: bisogna invertire il verso con politiche a favore della mobilità sostenibile. Su questa insostenibile situazione che in tutta la Lombardia penalizza proprio questa importante tratta ferroviaria presenterò un’ennesima interpellanza al presidente Maroni e all’assessore competente, chiedendo loro un piano preciso di ammodernamento.

One Response to Treni da incubo: la linea che passa per la Martesana è sul podio delle peggiori d’Italia
  1. […] linea ferroviaria Bergamo-Treviglio-Milano che corre in Martesana, recentemente classificata tra le ... paolomicheli.it/trenord-taglia-i-ritardi-lodg-votato-allunanimita-e-servito

Lascia un commento

Your email address will not be published. Please enter your name, email and a comment.